continua incessante e puntuale l’opera dei carabinieri della compagnia di Viterbo nella repressione dello spaccio in città

durante la notte appena trascorsa, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Viterbo, hanno sviluppato, a seguito di una precedente attività informativa, un’operazione di polizia giudiziaria che ha portato ad arrestare un importante spacciatore delle piazze delle discoteche viterbesi.

Dopo ore di appostamenti infatti, i carabinieri del norm della compagnia, hanno fermato durante l’azione di spaccio, un cittadino del Sri Lanka, di 30 anni, in via Rossi Dainelli, all’interno del parcheggio di un noto locale notturno; nell’immediatezza dell’azione, i carabinieri hanno bloccato lo spacciatore, mentre cedeva 1 grammo di cocaina ad un giovane ragazzo viterbese; immediata la perquisizione personale e  domiciliare, ha consentito di rinvenire ulteriori 7 grammi di cocaina, 6 di hashish e 1 di marijuana, unitamente a tutto l’occorrente per il confezionamento finalizzato al successivo spaccio. lo spacciatore è stato quindi condotto dai carabinieri presso la caserma, sottoposto al fotosegnalamento, dichiarato in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Viterbo;

con atto a parte verrà segnalato quale assuntore all’U.T.G. di Viterbo il giovane viterbese al quale è stata ceduta la sostanza stupefacente.

nelle stesse ore a Capranica, i carabinieri della stazione di Vetralla notificavano una misura custodiale agli arresti domiciliari ad un cittadino italiano di 38 anni per precedenti reati di spaccio

eventuali chiarimenti di dettaglio possono essere chiesti al comandante della compagnia di Viterbo