Arrestato dai carabinieri della stazione di Bagnaia straniero alla guida della propria auto con i documenti falsi

Un cittadino albanese di circa 40 anni, è stato fermato durante un posto di controllo a via del Vignola a Bagnaia, dai carabinieri della stazione  locale, e al controllo dei documenti, ha esibito un permesso internazionale di guida rilasciato da sedicenti autorità albanesi, palesemente contraffatto, fornendo inoltre ai carabinieri operanti mendaci dichiarazioni sulle proprie generalità, il soggetto è stato quindi condotto in caserma, dove è stata accertata la sua vera identità, e quindi  è stato dichiarato in arresto, e ristretto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Viterbo, oltre al contestuale sequestro dell’auto e dei documenti; che peraltro non avrebbero coperto in caso di incidente le previste franchigie assicurative.

Per eventuali chiarimenti di dettaglio contattare il comandante della compagnia di Viterbo