I carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo hanno inferto un altro importante colpo alla rete di spacciatori minorenni.

I carabinieri a seguito di articolate investigazioni, hanno arrestato in accordo con la procura della repubblica presso il tribunale dei minorenni di Roma, un giovanissimo spacciatore di 17 anni di origini egiziane;

il giovanissimo spacciatore è stato bloccato dai carabinieri, mentre cedeva una dose di  hashish di 1 grammo, ad un giovane  coetaneo italiano, il quale verrà segnalato a parte come assuntore, al termine della  perquisizione venivano rinvenuti e sequestrate ulteriori  dosi di hashish per un peso complessivo di 3,5 grammi.

lo spacciatore minorenne, dichiarato in arresto, dopo le formalità previste veniva associato presso il centro di accoglienza per minori “Virginia Agnelli“ di Roma

Eventuali chiarimenti di dettaglio possono essere richiesti al comandante della compagnia carabinieri di Viterbo