Rubano i soldi dei parcometri a Siena, arrestati dai carabinieri a Tarquinia

Arrestati tre ladri di origine rumena che avevano rubato nella notte circa 7000 euro dai parcometri di piazza San Francesco a Siena.
Sono stati fermati per un normale controllo dai carabinieri della stazione di Tarquinia, che hanno ritenuto il loro atteggiamento da subito sospetto e insofferente; al che hanno iniziato a perquisire l’autovettura unitamente ai carabinieri della radiomobile di Tuscania giunti a dare supporto, e nonostante la perquisizione era negativa, l’atteggiamento dei tre cittadini rumeni di 30, 39, e 42 anni continuava a non convincere i carabinieri, che hanno deciso unitamente al comandante di stazione di approfondire la perquisizione smontando letteralmente l’autovettura; infatti dentro il vano motore occultati nei filtri dell’ aria e nel vano del motorino dei tergicristallo, hanno trovato occultate 7000 euro in banconote di piccolo taglio.
Immediatamente sono iniziati i riscontri allertando i comandi provinciali limitrofi per capire chi avesse subito il furto, che ad intuito del comandante di stazione di Tarquinia doveva essere avvenuto da qualche macchinetta per soldi;
in effetti dal comando provinciale dei carabinieri di Siena si apprendeva che poche ore prima erano state oggetto di furto le macchinette dei parcometri di piazza san Francesco.
Immediatamente è scattato l'arresto per i tre ladri e sono stati ristretti nelle camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Tuscania a disposizione della Procura della repubblica di Civitavecchia; l'intera refurtiva è stata recuperata e restituita.
Eventuali chiarimenti di dettaglio possono essere richiesti al comandante della compagnia carabinieri di Tuscania