Altro duro colpo inferto dai Carabinieri della Compagnia di Ronciglione al traffico di sostanze stupefacenti. I militari, infatti, durante uno dei servizi predisposti nel fine settimana hanno tratto in arresto un uomo 54nne di origini piemontesi gravato da numerosi precedenti, per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo era osservato a distanza da alcuni giorni dai militari di questa Compagnia, che all’ennesimo incontro fulmineo con un assuntore della zona hanno deciso di intervenire. A questo punto lo hanno bloccato trovandolo, durante la perquisizione personale, in possesso di una dose di cocaina occultata in tasca. Alla luce di ciò i Carabinieri hanno esteso la perquisizione all’abitazione facendosi coadiuvare dai cani antidroga di Firenze che sono intervenuti e hanno trovato, celata nel terreno del giardino ed in una siepe 120 grammi di hashish e 10 grammi di cocaina già divisa in singole dosi e pronta per essere ceduta nonché vario materiale per la pesatura ed il confezionamento delle dosi. Alla luce di ciò è stato dichiarato in stato di arresto e dopo le formalità di rito lo hanno tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari. Durante il rito per direttissima, celebrato sabato mattina l’arresto è stato convalidato