Servizio straordinario, preventivo, di controllo del territorio del comando provinciale carabinieri di Viterbo, durante il fine settimana di carnevale; per prevenire furti nelle abitazioni lasciate incustodite durante i festeggiamenti, nel fine settimana di carnevale ha effettuato un servizio preventivo, finalizzato al regolare svolgimento delle attività ludiche ed alle sfilate di carri allegorici;

La manovra dei carabinieri del comando provinciale, ha visto impiegati oltre 60 carabinieri e 16 pattuglie automontate, con servizi di saldatura tra le compagnie del comando provinciale e con le stazioni dei comandi provinciali confinanti:

Al termine, sono state arrestate 3 persone, 8 denunciate e 3 patenti ritirate, esattamente:

  • Fabbrica di Roma, è stata arrestata una minorenne italiana di 17 anni, sorpresa con tre involucri di 12 grammi di marijuana, 1 grammo di hashish e un bilancino di precisione, al termine degli accertamenti fotodattiloscopici è stata affidata in custodia presso la casa dei genitori;
  • Orte è stato fermato e arrestato un cittadino tunisino di 33 anni, poiché risultava da ricercare per una misura cautelare agli arresti domiciliari;
  • Tarquinia è stato fermato ed arrestato un cittadino tunisino ricercato per precedenti furti, di 36 anni, e colpito da una misura cautelare in carcere;
  • Orte è stata fermata e denunciata una donna italiana di 36 anni, perché a seguito di perquisizione è stata trovata in possesso di 35 grammi di hashish;
  • Ronciglione è stata denunciata una donna di 38 anni perché da accertamenti è risultata guidare con il tasso alcolemico oltre la norma, gli è stata quindi ritirata la patente;
  • Montefiascone, un cittadino italiano di 31 anni è stato trovato positivo al test alcolemico, gli è stata ritirata la patente ed è stato sottoposto a fermo il veicolo;
  • Grotte di Castro un cittadino italiano di 39 anni a seguito di accertamenti effettuati presso l’ospedale di Acquapendente è stato trovato positivo alla cocaina; gli è stata quindi ritirata la patente;
  • Montefiascone è stato denunciato un cittadino rumeno di 42 anni, trovato in possesso di un coltello di genere proibito, con la lama fuori norma, sequestrato; 
  • Caprarola è stato denunciato un cittadino italiano di 53 anni, sorpreso a imbrattare e danneggiare un portone di un artigiano locale;
  • Sutri sono stati denunciati per furto due cittadini italiani di 47 e 39 anni, per avere rubato presso una casa in costruzione una pompa sommersa, una caldaia e dei cavi elettrici.

Eventuali chiarimenti di dettaglio possono essere chiesti ai comandanti di compagnia competenti